Estate, tempo di manutenzione dei giardini

venerdì 4 agosto 2017
ALUBORD è la bordura da giardino ideale per delimitare le pavimentazioni e creare il contenimento di aiuole o vialetti realizzati in ghiaia o con autobloccanti, ciottoli resinati o altri materiali di riempimento. Disponibile in alluminio, corten o plastica.

Tra i lavori da fare in estate vi è anche la manutenzione dei giardini e delle aiuole. Alubord è la bordura di Granulati Zandobbio che permette di delimitare le pavimentazioni e aiuole, permettendo di separare in modo netto ogni decorazione realizzata con ghiaietto, ciottoli o pietrisco; è la bordura da giardino ideale per gli appassionati del fai da te ma dedicata anche ai professionisti più esigenti. Disponibile in alluminio, corten o plastica in molteplici misure e modelli. È particolarmente indicato come profilo di contenimento per la realizzazione di vialetti in ghiaia, con autobloccanti, ciottoli resinati o con altri materiali di riempimento. Consente un’elevata calpestabilità garantendo una tenuta stabile della pavimentazione. Il semplice montaggio ne fa un prodotto di veloce installazione e quindi a basso costo applicativo, riducendo sensibilmente la manodopera e la manutenzione futura. Le caratteristiche estetiche del profilo ne fanno una delle soluzioni più interessanti da un punto di vista progettuale, mantenendo al contempo elevate caratteristiche tecniche.

DESTINAZIONI D’USO
– Contenimento di aiuole, vialetti o pavimentazioni in ghiaia
– Grigliati Gravelfix
– Tetti verdi
– Terrazzamenti

VANTAGGI
– Economico
– 100% riciclabile
– Posa semplice
– Resistente alla corrosione
– Resistente agli agenti atmosferici
– Si adatta ad andamenti curvilinei
– Duraturo
– Pratico

La flessibilità di ogni elemento facilita la posa anche con andamenti curvilinei, per disegnare perimetri ondulati di aree verdi.

La parte superiore arrotondata garantisce la sicurezza (per i piedi e le zampe degli animali domestici).

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.