Forlì Cesena: scendono i prezzi delle case

mercoledì 19 aprile 2017
Nel secondo semestre del 2016 le quotazioni delle abitazioni di Cesena sono diminuite dell’1,9%. La seconda parte dell’anno ha evidenziato comunque un mercato vivace, è aumentato infatti il numero delle richieste grazie ad una maggiore disponibilità da parte degli istituti di credito nella concessione dei mutui e grazie ad alcuni proprietari che, dopo anni di […]

Nel secondo semestre del 2016 le quotazioni delle abitazioni di Cesena sono diminuite dell’1,9%. La seconda parte dell’anno ha evidenziato comunque un mercato vivace, è aumentato infatti il numero delle richieste grazie ad una maggiore disponibilità da parte degli istituti di credito nella concessione dei mutui e grazie ad alcuni proprietari che, dopo anni di rigidità, stanno rivedendo verso il basso le proprie pretese. Sono tornati ad acquistare anche gli investitori. Si rileva un certo interesse anche per rustici e cascine nelle zone collinari intorno alla città.
DOMANDA E DISPONIBILITÀ DI SPESA: forte richiesta sui trilocali
L’analisi della domanda di Cesena vede una maggiore richiesta soprattutto sui trilocali (54,7%), seguiti dal quattro locali (22,4%). L’analisi della disponibilità di spesa evidenzia la percentuale più alta nella fascia compresa tra 120 e 169 mila € (39,2%).
LOCAZIONI: canoni in lieve aumento nel II sem 2016
L’andamento dei canoni di locazione attesta una leggera crescita dei valori (+3,1% per i bilocali e +3,5% per i trilocali). Si registra infatti un mercato molto attivo alimentato da studenti universitari (alcuni anche stranieri), professionisti e lavoratori trasfertisti occupati nelle numerose aziende presenti in città.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.