Al Salone del Mobile nuove poltrone relax e arredi per l’ufficio

venerdì 10 marzo 2017
Ecco un'anteprima delle novità che i 4 Mariani porterà a Milano in occasione della rassegna internazionale dell'arredo

i 4 Mariani si presenta al Salone del Mobile, la prestigiosa rassegna internazionale dell’arredo che si svolge a Milano dal 4 al 9 aprile 2017, con molti nuovi prodotti. Fra questi spiccano senz’altro una nuova poltrona relax molto speciale disegnata da Daniele Lo Scalzo Moscheri e una nuova collezione per lo spazio ufficio disegnata da Matteo Nunziati. Entrambe per vari motivi riportano alle origini dell’azienda di Mariano Comense (CO) che proprio quest’anno compie sessant’anni di attività ed è oggi sinonimo del made in Italy di qualità.

Poltrona PLANET – Design Daniele Lo Scalzo Moscheri
Un segno riconoscibile, una personalità unica per un concetto di poltrona che riconduce agli archetipi storici senza esserne replica. Un progetto per una seduta ampia è in realtà un’ occasione per trasferire una idea di spazio privato e personale in cui racchiudersi senza un completo distacco da altre eventuali sedute centrali. Planet è un guscio tondo, realizzato con una tecnologia a stampo poliuretanico che consente una traduzione della qualità volumetrica e garantisce una corretta postura di relax. Funzionalità e design sono due valori imprescindibili, ma mai la forma precede sull’ergonomia. È sempre un processo al contrario. La poltrona è rivestita in pelle esternamente ed internamente con una lavorazione trapuntata orizzontale. La base è girevole ed è configurabile con diverse finiture e colori per un accostamento monomaterico con i rivestimenti esterni.

Madia Equa – Design Matteo Nunziati
La nuova madia Equa è stata ispirata all’opera architettonica di Carlo Scarpa, alla sua capacità di combinare materiali differenti come metallo, cemento, legno e vetro, bilanciandoli reciprocamente attraverso dettagli studiati alla perfezione. Questo mobile ha il top rivestito in cuoio con cuciture a contrasto, i fianchi, la maniglia ed i piedini in metallo e le ante in legno. Tutti questi materiali trovano un equilibrio attraverso le proporzioni e la cura dei dettagli. Un disegno borghese e ricercato seppure nell’ assoluta contemporaneità.

Libreria: GRID – Design Matteo Nunziati
La libreria Grid è ispirata alla opera del pittore Paul Klee che attraverso la decorazione geometrica ha creato opere d’arte equilibrate e raffinatissime. La semplicità della struttura del mobile è arricchita dalle spalle in metallo verniciato pantografate al laser che riproducono un disegno decorativo contemporaneo.

Ufficio direzionale: KEFA – Design Matteo Nunziati
Si ispira all’opera dell’architetto Giuseppe Terragni, padre del razionalismo italiano attivo negli anni trenta e quaranta del novecento la nuova serie Kefa. Terragni definiva la sua architettura “limpida, elementare, perfetta”. I nuovi mobili da ufficio Kefa sono immensi volumi sospesi che si intersecano tra loro. Le forme sono essenziali ma grazie alla dimensione importante, alle forme imponenti, alla cura dei dettagli e alla selezione accurata dei materiali come pelle cuoio, legno e metalli, ogni complemento acquista una ricchezza ed una esclusività unica. Il risultato è uno stile contemporaneo, innovativo ma allo stesso tempo elegante e borghese.

 

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.