USA: non ha i soldi per la casa e se la costruisce lei

venerdì 17 febbraio 2017
Per costruire la sua casa Cara Brookins si è affidata ai video tutorial di YouTube

Arrivano ospiti a casa e non si sa cosa cucinare per l’occasione? Su internet si trova la ricetta giusta. La propria auto ha bisogno di un cambio d’olio e non si vuole spendere soldi dal meccanico? In rete ne si trova uno che spiega come farlo. Si vuole costruire una casa per conto proprio senza architetti, muratori e idraulici? Tranquilli, il web ormai permette anche quello.
Ci vuole solo pazienza nel cercare il video giusto, o meglio i video giusti. Come ha fatto la statunitense Cara Brookins, madre separata con quattro figli a carico, che senza chiedere l’aiuto di personale specializzato si è costruita la sua casa. I soldi per pagare un’impresa edile non c’erano e allora ecco che Cara si è messa a spulciare i video presenti nel web per costruire la sua villa monofamiliare in legno battezzata col nome di “Inkwell Manor”. Due piani di casa in mezzo a un boschetto con salotto, libreria, garage, cinque camere da letto e wifi, tutto costruito con il solo aiuto dei suoi quattro figli, il maggiore di 17 il più piccolo di due anni, un prestito bancario da 150mila Dollari e dei tutorial di YouTube, che le hanno mostrato ogni passaggio, dalla posa delle piastrelle alle tubature.
L’impresa è stata certificata e resa agibile dai collaudi dei tecnici governativi e ora Cara si gode la casa coi suoi figli e il successo derivato da questa storia, con un libro e un sito sul come eguagliarla.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.