La tendenza del bathroom-living

giovedì 2 novembre 2017
La doccia compie 145 anni: Privalia indaga come la stanza da bagno degli italiani si sia trasformata fino a diventare un’oasi di benessere e tecnologia

Secondo le ultime tendenze, la stanza da bagno si afferma come l’ambiente più intimo della casa, un luogo dove trascorrere tempo per sé e in cui fanno ingresso perfino le nuove abitudini tecnologiche. Lo conferma anche un sondaggio di Privalia, l’outlet online di moda e lifestyle n.1 in Italia, che ha coinvolto i propri soci per scoprire quanta cura e personalizzazione venga dedicata a questo spazio.
Tra gli spazi della casa preferiti per rilassarsi, i clienti Privalia indicano infatti il bagno (37%), seguito da cucina (27%), salotto (21%) e la camera da letto (15%): questo ambiente si afferma come luogo deputato alla cura di sé, a cui si accostano anche altre attività come la lettura o il video entertainment. La tecnologia infatti non ci abbandona mai, neppure in bagno: il 61% dei clienti Privalia intervistati ammette di essersi dedicato almeno una volta ad un piacevole bagno caldo in compagnia di smartphone o tablet per fare shopping online (42%), navigare sui social (46%), vedere l’ultima puntata della propria serie preferita (23%) o leggere la posta elettronica/ultime news dal mondo (37%).

ARREDO BAGNO: I CONSIGLI DI PRIVALIA
Al pari degli altri spazi domestici, arredare il bagno seguendo gli ultimi trend è diventato un imperativo: la scelta dell’arredamento e l’attenzione ai dettagli, inclusi accostamenti di colori e luci, non va solo nella direzione della funzionalità, ma anche della personalizzazione, quasi fosse la propria SPA privata.
Le ultime novità in fatto di interior design entrano in bagno: le piastrelle cedono sempre più il passo a vernici colorate e carte da parati idrorepellenti a motivi geometrici o floreali; via libera anche ad appendere quadri, poster o fotografie che prima erano prerogativa delle altre stanze della casa. Privalia consiglia, inoltre, di aggiungere un dettaglio verde per scaldare l’ambiente: basterà posizionare una pianta, meglio ancora una pianta grassa, in un vaso di tonalità naturali, per un tocco in stile jungalow che impreziosirà la stanza.
Il bagno contemporaneo sancisce il sodalizio tra comfort, estetica, funzionalità e tecnologia. Il wellness diventa protagonista, con vasche e docce dalle finiture ricercate, meglio se dotate di soluzioni idromassaggio, scelte dal 43% dei clienti Privalia, o addirittura illuminazioni a led per la cromoterapia. Anche il profumo ha una parte importante per creare la giusta atmosfera: il 60% dei clienti Privalia apprezza i benefici dell’aromaterapia, con candele profumate e sali da bagno nelle più svariate fragranze.
E se il bagno è il nuovo living, non può venire meno l’attenzione al tessile e agli accessori: su Privalia, nella sezione Home&Decor, si acquistano asciugamani coordinati (41%), tappetini che valorizzino l’ambiente (30%), contenitori ricercati per cosmetici e bijoux (18%) e portasapone e portaspazzolino coordinati (10%).

DOCCIA VS. VASCA DA BAGNO
Il sondaggio decreta la protagonista incontrastata del bagno e delle ultime tendenze in fatto di bathroom design: la doccia. Giunta quest’anno al suo 145esimo compleanno, è preferita alla vasca da ben il 66% dei clienti Privalia. Quali le ragioni di questa scelta? Più pratica e veloce (46%), più rispettosa dell’ambiente (32%) in quanto garantisce un minor consumo di acqua, e meno ingombrante (22%).
Sempre più glamour anche il design che contraddistingue la doccia: i piatti doccia lasciano il posto a soluzioni filo pavimento, tende e porte scorrevoli vanno in pensione, sostituiti da modernissimi rivestimenti e vetri in cristallo, il soffione si fa più grande e in grado di garantire il massimo comfort nell’erogazione dell’acqua, a pioggia, a cascata, rotante, nebulizzata e in diverse combinazioni, per un effetto rilassante garantito!

MINI BAGNI VS BAGNI DI GRANDI DIMENSIONI
La mania delle mini case sta prendendo sempre più piede e di conseguenza anche quella dei mini bagni. Negli spazi piccoli è d’obbligo la doccia extra small, che, se studiata bene, può far spazio a piccoli hammam casalinghi dove consumare rituali di benessere e di cura della persona. Inserire uno specchio molto grande, meglio ancora se fatto su misura, può rivelarsi una valida idea per allargare la prospettiva della stanza. Fare abbondante uso di soluzioni di arredo salvaspazio e box contenitori per l’organizzazione degli oggetti, aiuterà a mantenere il bagno sempre in ordine ed efficiente.
Un bagno di grandi dimensioni può, invece, diventare un vero tempio del benessere, senza contare che può ospitare vari complementi d’arredo, anche inusuali per questo spazio. Privalia suggerisce di arricchire l’ambiente con una lampada a pavimento oppure un tavolino con sedia d’antiquariato, una piccola selezione di libri e un angolo tisane, per creare un’atmosfera relax davvero imbattibile. Una vasca da bagno di design posizionata in mezzo alla stanza, infine, donerà alla stanza l’ambito effetto SPA.
Non esiste uno stile valido per tutti, l’importante è personalizzare e così creare il proprio piccolo angolo di paradiso!

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.