Natuzzi alla fiera High Point

giovedì 12 ottobre 2017
Natuzzi Italia partecipa alla Fiera di High Point plasmando il suo spazio nella dimostrazione tangibile dell’armoniosa convivenza tra le varie proposte di design, funzioni, colori e materiali presenti nelle sue collezioni. Una living experience che permette di scoprire l’esclusiva selezione di oltre venti nuovi arredi pensati per la zona living, dining e bed: divani e […]

Natuzzi Italia partecipa alla Fiera di High Point plasmando il suo spazio nella dimostrazione tangibile dell’armoniosa convivenza tra le varie proposte di design, funzioni, colori e materiali presenti nelle sue collezioni. Una living experience che permette di scoprire l’esclusiva selezione di oltre venti nuovi arredi pensati per la zona living, dining e bed: divani e poltrone, letti, tavoli, sedie e pregiati complementi d’arredo.
A fare da fil rouge, il concetto di armonia da sempre principio ispiratore di ogni progetto firmato Natuzzi Italia. Le collezioni del brand, che traggono linfa creativa dalla cultura e dalla bellezza italiane, diventano il linguaggio perfetto per raccontare il proprio dna, e per trasferire questi valori nelle case di chi le sceglie. Eleganza e perfezione, che diventano uno stile di vita.
Al fine di migliorare la linea letti, Natuzzi Italia presenta ad High Point, importanti novità anche nella zona notte dove fanno il loro ingresso i materassi Coco-Mat realizzati con materiali 100% naturali, costituiti da strati multipli di fibre e gomma naturale. Gli strati meno elastici, come la fibra di cocco, forniscono un sostegno adeguato per il peso, mentre gli strati più elastici di gomma naturale seguono e abbracciano delicatamente ogni curva del corpo. Realizzati artigianalmente, sono progettati per fornire profondo relax e piacevole riposo, un connubio perfetto con il design accurato dei progetti notte Natuzzi Italia.
La Fiera di High Point è l’occasione perfetta per la presentazione della nuova collezione, massima espressione del movimento. I ricercati materiali usati per questa collezione ne enfatizzano la naturalità, come nel caso delle pelli straordinariamente morbide: la naturale Cassidy, dalle molteplici grane, venature e variazioni cromatiche, enfatizza l’autenticità dei preziosi rivestimenti; la pelle Pull-up, luminosa e innovativa, è l’espressione più evidente dell’importanza che il brand dà al coinvolgimento di più sensi. La pelle viene infatti selezionata per la migliore qualità del fiore, conciata con tannini vegetali, resa morbida attraverso oli minerali applicati sul manto e trattata con cera ad alta temperatura per raggiungere una consistenza rotonda, un effetto lucido, uniforme ed eccezionalmente liscio.
Natuzzi Italia ha individuato anche altri rivestimenti nobili, emblema della qualità e tradizione tessile italiana, come morbidi velluti e pregiati cotoni che, realizzati nelle inedite palette cromatiche vino e ottanio e nella reinterpretazione degli evergreen blue e marrone, attribuiscono carattere e identità alle collezioni; grazie anche alle originali finiture brillanti e satinate, e alla combinazione con gli altri materiali degli arredi: metalli spazzolati e ossidati, legni naturali e pregiati marmi italiani.
La collezione Natuzzi Italia presentata ad High Point è l’espressione autentica dei valori del Made in Italy. La capacità manifatturiera degli artigiani più esperti del brand dialoga infatti con la sperimentazione del Centro Stile Natuzzi, dove un team di designer, colorist e architetti lavorano a stretto contatto con Pasquale Natuzzi. Per la collezione sono state anche consolidate le collaborazioni con alcuni tra i più rinomati progettisti contemporanei: Maurizio Manzoni e Roberto Tapinassi, Victor Vasilev, Claudio Bellini, Mauro Lipparini, Bernhardt & Vella e la nuova collaborazione con il designer australiano Jamie Durie.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.