A Natale metti un vino sotto l’albero

giovedì 12 ottobre 2017
Dai Poderi Luigi Einaudi proposte d'eccellenza per sorprendere anche i più appassionati wine lovers

Un pensiero elegante e raffinato, il vino non è un semplice dono, è qualcosa di più. Regala emozioni e racconta la storia di chi lo produce, della terra in cui l’uva è cresciuta, della cantina che l’ha imbottigliato, è un mix perfetto di gusto e di passione. Ecco allora che non può mancare nella lista dei desideri per il Natale 2017.

Podere Luigi Einaudi – storica cantina piemontese, fondata nel 1897 a Dogliani dal primo presidente della Repubblica democraticamente eletto e da sempre espressione di eccellenza nei terroir Dogliani e Barolo – propone eleganti confezioni in legno con una selezione di vini, perfetta espressione della missione della cantina stessa: identità ed eleganza. Un packaging esclusivo, sobrio e rigoroso – dove l’eleganza e la cura del dettaglio sono i caratteri distintivi – si rivela la veste ideale per celebrare le grandi occasioni e dare il giusto risalto a un dono perfetto. Le confezioni regalo presentano diverse combinazioni di prodotti per poter soddisfare tutti i gusti: dal neofita al semplice appassionato, dall’esperto alle prime armi fino al degustatore doc. Per l’intenditore, per esempio, è perfetta la combinazione Dogliani, Dogliani Superiore, Barolo, Nebbiolo, Barbera, Pinot Grigio espressione della tradizione di Langa e al contempo della modernità delle lavorazioni in vigna e in cantina. Ma tutti i vini della storica cantina sono ideali per un dono.

Si può scegliere tra la confezione in legno da sei, tre o due bottiglie. O per un piccolo pensiero anche l’astuccio in cartone, elegantemente rifinito e con riportata all’interno una celebre frase del Presidente Luigi Einaudi, scelta azzeccata per l’amico che ama la storia d’Italia. Per stupire una persona davvero speciale che ha bisogno di essere coccolata e di staccare dai tran tran cittadini, il regalo giusto è un soggiorno presso il Relais Foresteria dei Poderi, l’antica dimora in cui gli ospiti sono accolti calorosamente dallo staff dei Poderi, non un semplice albergo, ma una dimora di antiche tradizioni, un angolo di pace e serenità nel cuore delle Langhe, la collocazione sulla cima di una collina che domina una tipica vallata regala di per sé emozioni. Inoltre è possibile personalizzare il soggiorno in base alle inclinazioni di chi vogliamo stupire, magari aggiungendo una visita nella storica cantina con una degustazione o una cena con la personal chef. Poderi Luigi Einaudi è un’ottima scelta per stupire con un regalo raffinato e di stile, oltre che un’esperienza di viaggio e gusto davvero imperdibile.

 

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.