Fontanot: the impossible staircase al BAU 2017

mercoledì 11 gennaio 2017
16 - 21 GENNAIO, MONACO - HALL B2 STAND 529B

Fontanot porta il suo Made in Italy al BAU 2017 di Monaco, la fiera per architetti, ingegneri civili, fabbricanti di materiali, costruttori e pianificatori. Il BAU è il più importante Salone del settore della costruzione in Europa che riunisce fornitori, clienti internazionali e l’azienda di scale presenterà il suo prodotto realizzato durante il prestigioso corso del Master in Interior Design allo IED di Milano. Studenti, provenienti da diverse parti del mondo, hanno partecipato alla realizzazione di questo modello chiamato “The impossible Staircase”, disegnato da Natasya Handajuwana. L’idea dietro a “the Impossible Staircase” era combinare differenti aspetti che attraggono l’essere umano. Il concetto di fluttuare e sognare in modo artistico è stato ottenuto creando una differente prospettiva e dando, allo stesso tempo, quel senso di rifugio e connessione. Tutti questi aspetti sono stati essenziali nell’esprimere l’attrazione per l’impossibilità e confermano a un pezzo d’arte un differente punto di vista tra la parte interna ed esterna. Oggi Fontanot è cresciuto sempre di più nel settore del contract, ottenendo collaborazioni di alto livello come:

.Bosco Verticale, Milano: scala della lobby di ingresso per il complesso residenziale premiato dal Museo di Architettura di Francoforte nel 2014 come Grattacielo più bello del mondo
.Hotel “Il Sereno”, Como: scala principale per l’hotel di lusso disegnato dalla designer Patricia Urquiola
.UniCredit Pavilion, Milano: scala principale per il nuovo spazio polifunzionale disegnato dall’architetto Michele De Lucchi
.Torre Allianz, Milano: scala di raccordo tra le hall per il grattacielo progettato dall’architetto Arata Isozaki

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.