Da Engie un fondo da 100 mln per start-up tecnologiche e green

giovedì 28 gennaio 2016
Aldo Chiarini, presidente Engie, nel corso del convegno Anci sulle città metropolitane svoltosi a Firenze il 28 gennaio 2016 ha dichiarato che bisogna iniziare a parlare di “riscaldamento sostenibile” e non solo di “mobilità sostenibile”. Le soluzioni possibili sono: caldaie gas a condensazione; pompe di calore; riqualificazione edifici; teleriscaldamento; monitoraggio dei consumi con contatori digitali. […]

Aldo Chiarini, presidente Engie, nel corso del convegno Anci sulle città metropolitane svoltosi a Firenze il 28 gennaio 2016 ha dichiarato che bisogna iniziare a parlare di “riscaldamento sostenibile” e non solo di “mobilità sostenibile”. Le soluzioni possibili sono: caldaie gas a condensazione; pompe di calore; riqualificazione edifici; teleriscaldamento; monitoraggio dei consumi con contatori digitali. Chiarini ha anche annunciato che Engie metterà a disposizione 100 mln di euro in progetti per l’innovazione, anche in ambito urbano e per lo sviluppo sostenibile, con la costituzione di “Engie New Ventures investment fund”. Engie ha anche lanciato la piattaforma “Open Innovation” per condividere soluzioni di efficienza energetica, green mobility, smart energy management. Se da un lato il privato, quindi, farà la sua parte, serve d’altro canto un ruolo attivo da parte delle amministrazioni pubbliche, che dove avere un ruolo virtuoso dando l’esempio, anche in relazione alla scarsa performance energetica proprio degli edifici pubblici, dove l’energia costituisce frequentemente una voce di spesa rilevante.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.