Effetti positivi sui tassi dei mutui dopo il taglio della BCE

venerdì 5 settembre 2014
Tassi ai minimi storici, ad agosto aumentano le richieste.

Il taglio dei tassi d’interesse da parte della BCE di Mario Draghi ancora una volta ridà fiato e speranza al settore del finanziamento anche in Italia. L’effetto dovrebbe essere positivo anche sulle rate dei mutui accesi in Italia, soprattutto sui tassi variabili. Secondo Roberto Anedda di MutuiOnline “l’inaspettato taglio dei tassi di interesse da parte della Banca centrale europea (Bce) avrà un impatto favorevole sui mutui, favorendo una loro ulteriore discesa. Sul fronte dei mutui le misure della Bce rafforzano lo scenario positivo e agevolano certamente la strada per ulteriori riduzioni dei tassi nei prossimi mesi, anche al di sotto dei livelli già assai interessanti delle migliori offerte attuali; gli spread sui mutui cominciano ormai a scendere sotto il 2%, e a livello di tassi fissi si è giunti ai nuovi minimi storici di sempre con tassi addirittura sotto il 4% anche per durate di 20 e 30 anni”.

Insomma, mai come in questo momento il mercato dei mutui è favorevole per chi vuole acquistare un immobile, perlomeno in termini di tassi d’interesse applicati. Altro discorso invece per quanto concerne la concessione del mutuo o la percentuale finanziata dalla banca. Qui ci muoviamo ancora in un territorio molto diverso rispetto al periodo pre-crisi. Tuttavia agosto è stato ancora un mese di crescita per il settore dei mutui: Crif ha infatti registrato una crescita delle richieste del 14,7% rispetto all’agosto 2013 (terzo incremento in fila superiore al 10%), confermando i trend in aumento di tutto questo 2014. In lieve calo invece la somma richiesta, di poco superiore ai 124.000 euro in media.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.