Serramenti e isolamento: non dimenticate il cassonetto

venerdì 25 luglio 2014
Il cassettone è responsabile del 25% della dispersione termica nel sistema finestra

Il cassonetto del foro finestra è un elemento critico per assicurare il corretto isolamento temo-acustico e aumentare l’efficienza energetica del nucleo abitativo. E’ quanto emerso da un tavolo di confronto sul tema durante un seminario organizzato da Alpac Academy a Roma lo scorso 1 luglio. “I serramenti rappresentano l’elemento con maggiore dispersione dell’intero involucro edilizio – ha affermato nel suo intervento l’architetto Ester Marino, esperto di riqualificazione e consulente Casaclima – ma non basta la loro sostituzione per assicurare il miglior comfort ambientale. Il 25% della dispersione della finestra deriva dal cassonetto, troppo spesso trascurato, specialmente se si installano infissi ad elevato isolamento senza sostituire il vecchio cassettone, oltre ad essere l’elemento che pone maggiori problemi dal punto di vista estetico”.

E’ quindi importante utilizzare un cassonetto che risponda pienamente ai requisiti, evitando rattoppi e assicurando anche una facilità di montaggio. Una soluzione in questo senso è stata presentata da Roberto Mancini, responsabile area di Alpac, l’azienda vicentina specializzata in sistemi di chiusura del foro finestra, che ha illustrato agli ospiti le peculiarità di un nuovo brevetto. Si chiama Presystem Mybox e garantisce elevate prestazioni termiche, acustiche e di tenuta dell’aria. Il sistema è realizzato su misura e viene fornito già completo e assemblato.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.