Edilizia: si attenua il pessimismo

mercoledì 23 aprile 2014
Investimenti ancora in discesa a fine 2013, ma ci sono segnali positivi

Nel settore costruzioni “si attenua il pessimismo”, ma l’attività nel settore resta debole. Lo sottolinea l’ultimo bollettino di Bankitalia, secondo il quale “gli investimenti in costruzioni sono nuovamente diminuiti nel quarto trimestre del 2013”, sia nel comparto residenziale sia nel resto del settore.

Secondo l’inchiesta congiunturale sul mercato delle abitazioni realizzata a gennaio dalla stessa Banca d’Italia, si è attenuato il pessimismo a breve termine degli operatori immobiliari sull’andamento del proprio mercato di riferimento. Sulla base di questi dati, nel quarto trimestre del 2013 le compravendite di abitazioni, al netto della stagionalità, sono diminuite rispetto al periodo precedente. “Vi può aver contribuito – si legge nel rapporto – la convenienza a posporre gli acquisti, in vista della riduzione, in vigore dall’inizio di quest’anno, delle imposte di registro e di quelle ipotecarie e catastali. Nello stesso periodo i prezzi delle abitazioni sono scesi dell’1,3%”.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.