Lombardia: risparmiare con il contratto “servizio energia”

giovedì 16 maggio 2013
Operazione messa in atto dalla Camera di Commercio di Milano per promuovere la trasparenza di mercato

Con l’efficienza energetica in Lombardia nelle sole abitazioni di nuova costruzione si risparmiano 40 milioni di euro l’anno, di cui 13 milioni nella sola provincia di Milano. Gli amministratori e i condomini che decidono di investire a tutela dell’ambiente possono infatti beneficiare del contratto “servizio energia”. Si tratta di un contratto, scrive LaStampa.it, promosso dalla Camera di Commercio di Milano, Assopetroli, AGESI e Assistal ed è scaricabile direttamente dal sito della Camera di Commercio di Milano nella sezione “regolazione del mercato”.

Dalla Camera di Commercio del capoluogo sottolineano l’intento di promuovere un mercato trasparente, finalità per la quale sono stati attivati strumenti di regolazione quali i contratti tipo o i pareri sulle clausole vessatorie. E quello dei servizi energetici è un settore particolarmente delicato. In Lombardia sono attive oltre 1.700 imprese nel settore fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata, in crescita del 20,6% in un anno. Operare su questo segmento significa intervenire sul 20,6% del totale italiano del settore, l’11,5% del quale è concentrato nella sola Milano.

articolo visto su LaStampa.it

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.