Agenti immobiliari: rimandato a settembre l’addio all’ex ruolo

venerdì 10 maggio 2013
Ministero dello Sviluppo economico redige circolare non interpretabile con chiarimenti sul passaggio al Registro imprese ed al Rea

E’ stato prorogato al 30 settembre 2013 il termine per gli agenti immobiliari che devono effettuare il passaggio dall’ex ruolo al Registro imprese ed al Rea. Il ministero dello Sviluppo economico ha infatti concesso nei giorni scorsi una proroga alla scadenza, originariamente prevista al 12 maggio 2013. Come si legge su Casa 24, su circa 50mila professionisti attualmente in attività dovrebbe essere poco meno dell’80% la fetta di coloro che devono ancora provvedere alla pratica telematica di aggiornamento della propria posizione presso la Camera di commercio, passaggio obbligatorio pena l’interruzione dell’attività.

Il provvedimento chiarisce anche alcuni punti della procedura di aggiornamento della posizione a carico degli agenti immobiliari in attività. Anche perché, come spiegano da FIAIP (Federazione italiana agenti immobiliari professionali), riguardo alla normativa esistono dei problemi di interpretazione a livello territoriale. Le associazioni di categoria hanno mostrato al ministero le diverse interpretazioni rilevate sul territorio, sulla base delle quali è stata poi redatta una circolare non più interpretabile. Per esempio, nel nuovo documento si chiarisce che il nominato dell’agenzia non deve obbligatoriamente essere un dipendente, ma anche una persona fisica con ditta individuale che presta la propria opera attraverso un contratto di collaborazione.

articolo visto su Casa 24

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.