Famiglie in ginocchio tra mutui e bollette

venerdì 19 aprile 2013
Ritardare i pagamenti è ormai la normalità, il Tesoro interviene con il Fondo di Solidarietà

Le famiglie italiane faticano ad arrivare a fine mese. Una su quattro non riesce a pagare le bollette e le rate del mutuo, mentre tre su dieci rinviano i pagamenti e chiedono al negoziante di segnare il dovuto nel “quadernetto”. E’ quanto emerge dall’Osservatorio semestrale Censis-Confcommercio, che evidenzia inoltre come, negli ultimi 12 mesi, sia triplicata la quota di famiglie che si trova ormai a posticipare tutti i pagamenti: erano il 13% a marzo 2012, sono salite al 32% lo scorso mese.

Per far fronte all’allarme interviene il Tesoro. Dal prossimo 27 aprile torna infatti operativo il Fondo di Solidarietà per i mutui prima casa del ministero dell’Economia che consente la sospensione fino a 18 mesi del pagamento dell’intera rata per l’acquisto dell’abitazione principale. Il provvedimento è già stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il Fondo sosterrà i costi relativi agli interessi maturati sul debito residuo durante il periodo della sospensione.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.