Amuleto, una lampada portafortuna

mercoledì 6 marzo 2013
Illuminazione LED nel prodotto del nuovo brand Ramun, ispirato al dio egizio Amon-Ra

Ramun, il nuovo brand di illuminazione curato dall’Atelier Mendini, presenta la collezione di lampade LED progettate da Alessandro Mendini. Il nome Ramun si ispira ad Amon-Ra, tra le maggiori divinità del pantheon egizio, dio del sole rappresentato iconograficamente dal suo occhio. Dall’antico Egitto all’Europa moderna, questo simbolo è stato diffusamente utilizzato come un amuleto in grado di portare fortuna agli studenti in periodo di esami e buona salute, potere e saggezza alle famiglie reali. L’occhio di Amon-Ra è stato ridisegnato da Atelier Mendini per il nuovo logo di Ramun, in cui la luce viene espressa attraverso i colori del sole, della luna e della fenice: oro, argento e rosso, che si trovano nel ciclo solare, dall’alba al tramonto.

L’azienda si impegna con i suoi prodotti a fornire una luce di qualità e una corretta tutela della vista, quotidianamente sollecitata dalle nuove forme di media digitali. La lampada Amuleto di Ramun racchiude idealmente l’universo, strutturata com’è in tre cerchi richiamanti la triade del sole, della luna e della terra. I tre cerchi di amuleto sono della stessa misura e ricoprono funzioni differenti: quello più in basso serve da base, quello intermedio da snodo, mentre quello in alto contiene la corona illuminante con i LED. La forma del cerchio è primaria e perfetta, così come il numero tre. Usando la lampada nell’oscurità, il fruitore avrà la sensazione di avere accanto a sè un giocoso oggetto non solo utile, ma anche protettivo e quasi magico. Per l’appunto, un Amuleto portafortuna.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.