Porte d’autore: Nusco premia i propri designer

martedì 19 marzo 2013
Vincono il contest i giovani del TadLab grazie a concept originali e innovativi

Sono stati decretati ieri i vincitori del contest Nusco for Design indetto da Nusco SpA, azienda operante nella produzione di porte e infissi. A ricevere il premio, in occasione di Tarì Bijoux 2013, i giovani designer del TadLab, i quali hanno lavorato su un personale ed originale concept grafico, associato ad una delle porte da collezione Nusco, privilegiando sperimentazione di nuovi materiali non convenzionali ed ecocompatibili unitamente a un’estetica contemporanea. Attraverso queste fondamentali linee guida hanno preso forma numerosi progetti, tutti caratterizzati da una costante idea di innovazione seppur basati su una personale passione e propensione.

Tra i molti progetti sono stati scelti tre vincitori. Si è classificato al primo posto Poli’s Clock di Rosa Di Pietro, un concept che prevede un orologio funzionante incastonato nell’anta della porta, impreziosito da un pendolo in cristalli Swarovski. Si sono aggiudicate il secondo posto Anna Rita Frezza e Marina Esposito con Learn and Play, una porta gioco dedicata ai più piccoli, un prodotto che aiuta i bambini a imparare divertendosi: la porta comprende un metro per misurare la propria crescita, un alfabetiere per imparare a leggere e scrivere e una lavagnetta o un blocco di fogli per disegnare. Terzo posto, infine, a Barbara Rosotta con Dive in Deep, originale riproduzione del fondo marino realizzata con decorazioni in vetro soffiato a rilievo e rami di corallo in cristalli Swarovski.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.