Rinnovabili elettriche: incentivi a 10,6 miliardi l’anno

giovedì 28 febbraio 2013
Il contatore Gse mostra 4,1 miliardi per Fer diverse dal fotovoltaico e 6,5 miliardi per il fotovoltaico

Circa 4,1 miliardi di euro. E’ il costo indicativo annuo degli incentivi riconosciuti agli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi da quelli fotovoltaici. Il dato è riportato sul contatore Gse degli oneri delle Fer elettriche diverse dal fotovoltaico. “Da questo mese – precisa il Gestore dei Servizi Energetici – contribuiscono a tale valore, oltre agli impianti incentivati con il provvedimento CIP 6, con i Certificati Verdi o con le Tariffe Onnicomprensive ai sensi del D.M. 18/12/2008, anche gli impianti ammessi ai registri in posizione utile o vincitori delle procedure d’asta ai sensi del D.M. 6/7/2012″. CasaetClima, che riprende i dati, ricorda che il costo indicativo cumulato annuo degli incentivi non potrà superare i 5,8 miliardi di euro annui.

Per quanto riguarda gli impianti fotovoltaici risulta, invece, un totale di costo cumulato annuo del Conto Energia di circa 6,5 miliardi di euro per il totale degli impianti in esercizio. Per gli impianti a registro, iscritti in posizione utile e non ancora in esercizio, il costo annuo stimato ammonta a quasi 60,9 milioni di euro. Complessivamente, perciò, gli incentivi alle energie rinnovabili elettriche ammontano, al 31 gennaio 2013, a circa 10,6 miliardi di euro annui.

articolo visto su CasaetClima

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.