Affitto: il grande assente della campagna elettorale

lunedì 28 gennaio 2013
L'allarme lanciato dalla Confedilizia: nessuno parla delle locazioni, un settore a rischio di estinzione

Il presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, ha dichiarato che “c’è un grande assente in questa campagna elettorale: è l’affitto, sul quale il livello di tassazione produce effetti devastanti”. L’affitto, ricorda Sforza Fogliani, svolge una grande funzione sociale, favorendo la mobilità sul territorio di lavoratori, studenti e impiegati pubblici.

“E’ il grande assente di ogni dibattito,” ribadisce il presidente dei proprietari di casa. “Nessuno si occupa dell’emergenza abitativa, che si aggrava di giorno in giorno essendo stato condannato all’estinzione l’affitto (la cui fine porta con sè anche la fine dell’investimento in immobili) dato che sugli immobili affittati della proprietà diffusa pesa in modo insostenibile l’Imu, con aliquote stabilite nella medesima misura delle case a disposizione dei proprietari al mare o ai monti”. Il tutto, conclude Sforza Fogliani, a causa di un ambiguo gioco di parole sulla definizione di “seconda casa”.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.