Istat: certificato il calo del mattone

martedì 25 settembre 2012
I mutui diminuiti del 50%

Cala vistosamente il mercato immobiliare nel primo trimestre del 2012. Lo certifica l’Istat, rendendo noto che «le compravendite di unità immobiliari (154.813) sono diminuite del 16,9% rispetto al primo trimestre del 2011», mentre «le compravendite di immobili ad uso residenziale sono diminuite del 17,2%» e «quelle di immobili ad uso economico dell’11,8 per cento». Sempre nel primo trimestre dell’anno, «i mutui (92.415 in totale) sono diminuiti del 49,6% rispetto al primo trimestre 2011. In particolare, i mutui con costituzione di ipoteca immobiliare (64.116) hanno registrato una flessione tendenziale del 39,2%, quelli non garantiti da ipoteca immobiliare (28.299) sono diminuiti del 63,6%».

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.