Comprare casa a una sterlina? Nello Staffordshire, ora si può.

mercoledì 8 agosto 2012
Il consiglio cittadino promuove un piano contro l'abbandono edilizio

Qual è la soluzione più intelligente per riqualificare un quartiere degradato? Secondo il consiglio cittadino dello Staffordshire, quella di riqualificare le proprietà disabitate vendendole al prezzo simbolico di una sterlina. A due condizioni imprescindibili però: primo gli acquirenti devono impegnarsi a ristrutturare gli immobili per renderli abitabili (per farlo potranno usufruire di un mutuo a tasso agevolato fino a 30 mila euro), secondo i nuovi proprietari dovranno restare tali per un periodo di almeno cinque anni, scaduto il quale avranno il permesso di rivendere l’immobile.

Il piano che dovrà essere approvato entro fine anno verrà finanziato dalla città di Stoke e dal governo e avrà un valore di 3 milioni di sterline. L’intento prende spunto dalla cosiddetta ‘teoria delle finestre rotte’, secondo la quale se in un quartiere un teppista spacca una finestra, e nessuno la aggiusta, è molto probabile che ben presto qualcun altro faccia lo stesso se non peggio, dando così inizio ad una spirale distruttiva. Certamente questo è il caso contrario, dove anzichè rompere finestre si cerca di dare il buon esempio, rilanciando sul mercato e riqualificando le case abbandonate così da innalzare il tenore di vita degli abitanti e abbassare il tasso di criminalità nell’area.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.