Troppi casi di morosità in Italia. La soluzione? L’assicurazione sull’affitto

martedì 5 giugno 2012
Numerose agenzie immobiliari offrono oggi ai loro clienti questo tipo di servizio di tutela che offre numerosi vantaggi

Gli sfratti esecutivi, ovvero realmente avvenuti, sono purtroppo in crescita. Nel 2010 sono stati 30.000, nel 2011 si stima che abbiano superato le 35.000 unità.

Le richieste di esecuzione con la forza pubblica (che si riferiscono a sentenze già emesse negli anni precedenti) sono state ben 110.000, solo nel 2010.

Gli sfratti per morosità sono in crescita dal 1996 (26%) al 2011 (+75). La procedura di sfratto per morosità dura circa un anno, durante il quale il proprietario non percepisce il canone, paga le spese amministrative, la parcella dell’avvocato ed eventuali danni recati all’immobile dagli inquilini.

Conseguentemente sta crescendo il numero dei proprietari che tengono l’immobile vuoto per non imbattersi in rischi di questo genere. Altri proprietari, invece, eccedono nella richiesta di garanzie o depositi e ciò diventa una barriera insormontabile anche per potenziali inquilini virtuosi. La crisi crescente non fa sperare in meglio per l’anno in corso.

Esiste però una soluzione che possa accontentare sia gli inquilini che i proprietari, ovvero un’assicurazione sull’affitto che tuteli il proprietario e dia delle garanzie anche all’inquilino.

Numerose agenzie immobiliari offrono oggi ai loro clienti questo tipo di servizio di tutela che offre numerosi vantaggi:

Per l’agenzia

  • maggiori opportunità di avere mandati
  • offrire un servizio sempre più richiesto dai proprietari
  • offrire un servizio vantaggioso per gli inquilini
  • dare un plus agli acquirenti di immobili per investimento
  • ottenere forme di marketing a costo zero da parte di AFFITTO ASSICURATO
  • zero costi, zero vincoli, 40% di provvigioni


Per il proprietario

  • guadagna una mensilità di affitto grazie alla risposta in 24 h.
  • la tranquillità per 4 o 6 anni, eliminando il rischio del rinnovo della fidejussione
  • la garanzia di 12 mensilità + 3 mensilità per eventuali danni all’immobile e (integrativo) la possibilità di assicurare le spese condominiali
  • l’eliminazione di spese legali per l’eventuale morosità dell’inquilino

Per l’Inquilino

  • evita di immobilizzare una caparra di 3 mensilità
  • nessuna fidejussione da richiedere in banca
  • nessuna perdita di liquidità per far fronte alla fidejussione bancaria
  • più risparmio


Fonte
www.affittoassicurato.com

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.