Fondi immobiliari, strumenti finanziari e espressione di nuove esigenze

martedì 24 gennaio 2012
Nati per rispondere alle esigenze che venivano creandosi per via delle dismissioni e delle razionalizzazioni che hanno caratterizzato gli anni appena trascorsi, i Fondi immobiliari meritano oggi di essere considerati in tutti i loro aspetti. Imponendosi per questo particolare comparto del mercato finanziario regole e principi specifici che ne evidenzino le innovative potenzialità
Fondi immobiliari, strumenti finanziari e espressione di nuove esigenze-http://www.sxc.hu/profile/lilieks

Venerdì 3 febbraio 2012 alla Bocconi di Milano si terrà il Convegno di studio “L’evoluzione dei fondi comuni immobiliari“.

«Nelle transazioni di pacchetti immobiliari di dimensioni significative, il ricorso ai fondi immobiliari – si legge nella presentazione dell’evento – costituisce senz’altro la più importante novità dell’ultimo decennio. E’ proprio per il tramite di questo strumento, infatti, che si è dato corso ad una ricca serie di dismissioni e di razionalizzazioni dei portafogli posseduti da banche, assicurazioni, istituzioni pubbliche e private».

La domanda è se si può continuare, come in passato, a considerare il fondo immobiliare parte integrante del mercato finanziario, e sottoposto quindi alla disciplina giuridica che regola il comparto nel suo insieme; oppure se non sia più aderente alla realtà considerare l’unicum che il fondo immobiliare rappresenta rispetto al mercato finanziario nel suo insieme.

Per considerarne, per esempio, i particolari aspetti che lo caratterizzano come «strumento del diritto civile, del diritto commerciale, del diritto tributario, della prassi notarile».

Vai al programma

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.