Geotermia, c’è un Salone dedicato, a Ferrara

lunedì 5 settembre 2011
La geotermia va assumendo anche in Italia il ruolo che le compete nel panorama più vasto delle energie rinnovabili. Il Convegno di Ferrara mira a far conoscere il reale peso sul mercato delle rinnovabili e i possibili sviluppi che il settore potrà avere nel futuro prossimo, anche per gli incentivi previsti
Geotermia, c'è un Salone dedicato, a Ferrara

Dal 28 al 30 Settembre 2011 (Fiera Ferrara) terzo salone sull’energia geotermicaGeoThermExpo 2011“.

Si tratta dell’unico appuntamento dedicato ai sistemi, alle tecnologie e alle attrezzature per l’energia geotermica, con un occhio naturalmente al mercato dello specifico comparto.

Interessa soprattutto conoscere le dimensioni dell’impiego della geotermia in Italia e i possibili sviluppi nonché le applicazioni che sono prevedibili a breve e medio termine.

Alla messa a fuoco di questi obiettivi collaborano l’Associazione Italiana Riscaldamento Urbano (AIRU) ed HERA S.p.A.; il Comitato Termotecnico Italiano (CTI); il Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG) e l’Ordine dei Geologi dell’Emilia Romagna (OGER); il Consorzio Geo HP; l’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie; l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA) e l’Unione Geotermica Italiana (UGI).

Non bisogna oltretutto dimenticare che il nuovo “Decreto Rinnovabili” annovera fra le energie rinnovabili termiche la geotermia appunto, come fonte d’energia alternativa da incentivare attraverso il “conto energia”.

Nutrita la rappresentanza estera al Convegno, con la partecipazione di operatori provenienti da dodici Paesi Europei, associati nei progetti Solar District Heating in Europe SDH e Geo.Power.

A livello di programma, oltre a tutte le altre manifestazioni, il Comitato Termotecnico Italiano fa sapere di aver organizzato una sessione espressamente dedicata ai progettisti termotecnici e geotermici: “Gli impianti geotermici a pompa di calore: progettazione verifica energetica e realizzazione”, che si svolgerà il 29 settembre 2011.

In questo contesto i temi trattati saranno relativi alla progettazione, verifica e realizzazione degli impianti geotermici ed alla valutazione delle prestazioni energetiche delle pompe di calore, con particolare riguardo alle nascenti norme UNI elaborate in sede CTI (UNI/TS 11300 e Normativa sulle pompe di calore geotermiche).

Fra i temi in discussione:
– “Il recente decreto N. 28 del 3 marzo 2011 e ricadute sul mercato delle rinnovabili”, Giovanni Riva, Università Politecnica delle Marche, Direttore Generale CTI
– “Standard tecnici per la valutazione delle prestazioni energetiche delle pompe di calore”, Augusto Colle, Presidente SC 6 CTI
– “Standard tecnici per la progettazione e realizzazione degli impianti geotermici”, Domenico Savoca, Dirigente Struttura Gestione Attività Minerarie Regione Lombardia
– “La formazione delle ditte installatrici alla luce del recente decreto 28 del 3.3.2011”, Anna Moreno, ENEA, UTT LEARN

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.