Investimenti immobiliari, la Thailandia, per esempio

martedì 23 agosto 2011
Si confermano buone le prospettive per il mercato immobiliare thailandese che offre rendimenti di sicuro interesse, certamente più promettenti rispetto a quelli realizzabili attraverso investimenti finanziari. A riferirlo è Salvatore Parisi, che da anni ormai risiede in Thailandia e cura come Agente immobiliare Tecnocasa gli interessi di chi investe in quel Paese
Investimenti immobiliari, la Thailandia, per esempio

Salvatore Parisi, Agente immobiliare e titolare dell’ufficio Tecnocasa Phuket, ci invia una corrispondenza sul mercato immobiliare in Thailandia, e gli investimenti più redditizi in quel Paese.

La pubblichiamo volentieri di seguito.

Analizzando gli investimenti finanziari più redditizi in Thailandia, secondo una ricerca di mercato, è sempre “il mattone il migliore investimento”, anche se gli investitori erano diventati più cauti a causa del rallentamento del mercato nei primi mesi del 2011, in attesa delle elezioni del 3 luglio.

Infatti, il rendimento reale dell’investimento immobiliare è più redditizio rispetto agli investimenti finanziari.

Sebbene la Banca di Thailandia abbia aumentato il suo tasso di interesse di 25 punti, due volte in questo trimestre, al 2,5% in ragione di anno, il ritorno sugli investimenti immobiliari non è cambiato significativamente, e il mercato immobiliare  continua ad attrarre investimenti.

Altri investimenti a reddito fisso hanno rendimenti più bassi, e gli investitori locali sono sempre alla ricerca di rendimenti più interessanti rispetto alle obbligazioni e depositi bancari.

Per fare un confronto, il rendimento su un deposito bancario a tasso fisso anno, delle prime cinque banche commerciali in Thailandia è attualmente di circa 1,85% – 2,00%; i rendimenti dei titoli di Stato a un anno, sono aumentati al 2,5% – 2,8%, mentre un investimento immobiliare, generalmente è superiore al 5%, oltre l’apprezzamento della proprietà.

In sintesi le prospettive nel settore dell’investimento immobiliare, in particolare nell’isola di Phuket sono positive.

Ne avremmo oltretutto conferma se andassero in porto i progetti presentati e attualmente al vaglio dell’approvazione del Governo Thailandese.

Si tratta del progetto della metropolitana leggera che collega l’aeroporto di Phuket a punti estremi dell’Isola come Chalong, e del progettato Tunnel che collega Patong Beach a Kathu e le zone limitrofe.

Entrambi i progetti, metropolitana leggera e Tunnel, oltre a offrire maggiori servizi e sicurezza per il transito, valorizzerebbero automaticamente il mercato immobiliare delle zone oggi più difficili da raggiungere.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.