Politiche abitative, l’Emilia-Romagna vara nuove agevolazioni

lunedì 14 febbraio 2011
Con la deliberazione n. 132 del 7 febbraio 2011 la Regione Emilia-Romagna introduce nuove agevolazioni nel bando per l'assegnazione di unità abitative a giovani coppie e nuclei familiari svantaggiati
Politiche abitative, l'Emilia-Romagna vara nuove agevolazioni - http://www.sxc.hu/profile/vavoom09

«Con questo programma la Regione – si legge in una nota di presentazione della deliberazione n. 132 del 7 febbraio 2011- si propone di soddisfare celermente a condizioni più agevoli di quelli di mercato, la domanda di servizi abitativi di particolari categorie di cittadini che non dispongono dell’ammontare di risparmio necessario e sufficiente ad accedere alla proprietà della prima casa».

La Regione Emilia-Romagna non è nuova a provvedimenti che vanno incontro alle necessità di chi non dispone di risorse sufficienti per poter acquistare un’abitazione.

Si è deciso adesso di migliorare ulteriormente le condizioni di favore per l’accesso alla casa in affitto a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle di mercato, con in più un patto di futura vendita a un prezzo già stabilito al momento della prima locazione e che dovrà essere perfezionato nel giro di pochi anni.

A questo scopo viene concesso un contributo di 10.000,00 euro per per alloggio, che aumenta a 13.000,00 euro per gli alloggi realizzati con tecniche costruttive che garantiscano l’applicazione integrale dei requisiti di prestazione energetica degli edifici e degli impianti energetici previsti dalla delibera dell’Assemblea Legislativa n. 156/2008.

Possono partecipare al bando i nuclei costituiti da:
a) giovani coppie (coniugi, nubendi, conviventi more uxorio o persone intenzionate a convivere more uxorio, in cui almeno uno dei due componenti la coppia abbia non più di 35 anni);
b) nuclei monoparentali;
c) nuclei numerosi;
d) nuclei sottoposti a procedure di rilascio dell’alloggio per ragioni diverse dalla morosità;
e) nuclei assegnatari di un alloggio di edilizia residenziale pubblica per i quali sia stata dichiarata la decadenza per superamento dei limiti di reddito.

Naturalmente per poter accedere alle agevolazioni previste occorre essere in possesso dei requisiti di legge.

Ulteriori informazioni possono essere richieste al numero 051/5273772, o all’indirizzo di posta elettronica:
fmattioli@regione.emilia-romagna.it

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.