Autocostruzione, un’alternativa ai modelli tradizionali di abitare

venerdì 19 novembre 2010
All'autocostruzione, così come al cohousing, si guarda come alle possibili soluzioni per fronteggiare il disagio abitativo e l'emergenza casa. Un modello alternativo di "Abitare mediterraneo"?
Autocostruzione, un'alternativa ai modelli tradizionali di abitare - http://www.sxc.hu/profile/pirshulet

C’è un altro modo di abitare. Ed è quello messo in evidenza dal convegno “L’altro abitare: dal cohousing all’autocostruzione“.

L’Agenzia regionale Toscana Notizie riferisce che il convegno si è tenuto nell’ambito di Dire e Fare (17-20 novembre 2010), alla Fortezza da Basso a Firenze, ed è stato organizzato dall’Assessorato alle politiche abitative della Regione Toscana.

Nel corso dell’evento ha sostenuto Salvatore Allocca, assessore regionale al welfare e alle politiche per la casa: «Oggi che la famiglia tradizionale si sta disgregando, anche la casa dovrebbe cambiare, dovremmo costruire un’offerta diversificata per le nuove esigenze».

Quai gli scenari alternativi?

Sulle possibili alternative si è espresso Nicola Solimano (Fondazione Michelucci) commentando i risultati di un’indagine sull’autocostruzione in Italia:  «L’autocostruzione è la risposta alla crisi degli alloggi e all’insufficienza delle politiche tradizionali. Finora si è trattato principalmente di iniziative private. Con la Regione Toscana vorremmo che nei prossimi piani venissero individuati dei fondi e che fosse potenziata la normativa, soprattutto per la qualificazione professionale delle persone che hanno intenzione di farvi ricorso».

Altra alternativa è rappresentata dal cohousing.

Sul punto si è soffermato l’assessore Allocca che ha ricordato come «Abbiamo emanato un bando da 13 milioni di euro proprio con questo scopo, per trasfondere nel pubblico quello che finora è stato fatto soltanto nel privato».

Al convegno di Firenze sono stati affrontati temi come la bioedilizia, l’efficienza energetica degli edifici, il risparmio energetico, con particolare riferimento al tema che più in generale va sotto la denominazione di “Abitare mediterraneo“.

Al momento non ci sono commenti dei lettori per questo articolo.

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.