Annunci immobiliari online, piccoli portali crescono (gratis?)

venerdì 16 ottobre 2009
I portali immobiliari in Italia, quei pochi che fanno davvero il mercato, si contano sulle dita di una sola mano. Poi ce ne sono tanti altri che operano un po' da gregari. Quasi sempre agguerriti, e comunque da non sottovalutare

Ce ne hanno, per esempio, segnalato un altro di portale immobiliare.

Si chiama Dinamicasa (la scelta dei nomi dei domini é sempre di più un mistero e meriterebbe un discorso a parte, ma tant’é!).

La domanda che ci si può utilmente porre é: perchè gente presumibilmente esperta di internet (e se non ricorresse questa circostanza il fenomeno sarebbe ancora più preoccupante) é pronta a lanciarsi in un’avventura che richiede investimenti assai rilevanti e un know how di tutto rispetto, oltre alla conoscenza e alla frequentazione dei principali attori di questo segmento di mercato, cioé le Agenzie Immobiliari.

La domanda non é affatto peregrina soprattutto se si tiene presente che a condurre attualmente il gioco in Italia sono forse tre, forse quattro portali immobiliari.

C’é forse la speranza da parte di chi inizia che, una volta partiti, magari con un po’ di fortuna e qualche dritta, ci si potrà  ritagliare una piccola nicchia di mercato.

Naturalmente i nuovi arrivati sono sempre i benvenuti, ma é utile dare loro l’avviso che non sarà  facile spuntarla.

Gratis! Gratis é la parola magica che manda avanti il web, ma può anche metterlo inesorabilmente in ginocchio. In questo specifico settore poi si é dimostrata essere una scelta che, paradossalmente, non é in grado di competere con i portali a pagamento.

Leggo invece sul sito in questione che “Quando si vuole promuovere un nuovo servizio web, il miglior modo per guadagnare credibilità  e visibilità  su internet é quello di rendere il servizio accessibile in modo gratuito: questo é il motivo per il quale abbiamo deciso di rendere il portale Dinamicasa.com completamente gratuito!”

Auguri!

Fatto sta che al momento, OK, il sito sarà  ancora in fase sperimentale, riporta in gran parte (o esclusivamente?) annunci già  pubblicati su altri portali; funge quindi da aggregatore.

E che fa l’aggregatore? Nel migliore dei casi, pubblicità  gratuita ai portali immobiliari da cui copia gli annunci. I concorrenti, agguerriti, e sul mercato da anni, ringraziano sentitamente.

Leggo anche che “A differenza degli altri portali immobiliari, Dinamicasa.com é un portale di annunci immobiliari gratuiti per tutti, non solo per i privati, ma anche per le agenzie che pubblicano gli annunci: in questo modo, grazie alla qualità  dei servizi offerti dal portale, stiamo raggiungendo in breve tempo un livello di popolarità  sul web che sta superando anche le nostre aspettative”.

Sarà . Per adesso il Page Rank assegnato da Google al sito sta a zero… Popolarità  che in ogni caso contribuiamo anche noi a incrementare con questo articolo, ce ne rendiamo conto. Pensando così di rendere un servizio ai nostri lettori. I quali conoscono bene la differenza tra un portale immobiliare e l’altro, in termini di risultati attendibili perchè provenienti da Agenzie Immobiliari che con gli annunci ci campano. Oppure da privati cittadini che pagano per postare un annuncio. “E t’ho detto”, aggiungerebbe Totò…

Del resto la selezione la opera direttamente il mercato. Noi non possiamo che segnalare i fatti di cui veniamo a conoscenza.

Commenti

  1. 16 ottobre 2009

    annunci immobiliari

    Vorrei segnalarv anche questo: http://www.colpodocchio.com
    A breve metteremo online la versione 2.
    Il sito si occupa non solo di annunci immobiliari, ma anche di aste fallimentari, annunci privati, problemi condominiali, annunci giuridici e tanto altro.
    Ne fa capo anche un mensile che esce in edicola da oltre 15 anni.

    1
  2. 17 ottobre 2009

    lucido82

    Io utilizzo da tempo il portale http://www.trovarecase.it é gratis fino a dicembre 2009.
    A dire il vero é partito a febbraio con i classici 3 mesi gratuiti offerti come gli altri per poi prolungare fino a dicembre non so se per scelta di fidelizzazione o per strategia, sta di fatto che non ricevo molte richieste però sono tutte veritiere e non come molti altri portali che sono fittizzie.
    Ho notato che la società  che ha realizzato http://www.trovarecase.it da poco ha lanciato un servizio di richieste generiche http://www.ticercocasa.it però questa volta richiedendo il pagamento di 39 euro per l’abbonamento annuale anticipato. Chiedevo se qualcuno lo conosce e/o lo utilizza

    2
  3. 18 ottobre 2009

    annunci immobiliari

    Infatti, la maggior parte dei portali di annunci immobiliari, utilizzano la tecnica dell’invio di massmail non solo all’agenzia selezionata, ma anche a tutte quelle presenti nella zona di ricerca.
    Sinceramente non ci piace questo modo di operare, ma alcune agenzie ci hanno chiesto esplicitamente di essere soggetti a questo sistema.
    Sul nostro portale http://www.colpodocchio.com, utilizziamo esclusivamente gli annunci delle agenzie associate al nostro mensile cartaceo, ed ogni contatto é diretto con l’agenzia, ma stiamo mettendo a punto un nuovo software che dia la possibilita’ ad agenzie al di fuori del nostro territorio, di associarsi ed utilizzare lo spazio, a prezzi molto competitivi.
    Segnalo, inoltre, che il nostro portale http://www.colpodocchio.com, non tratta solo annunci immobiliari, ma anche aste giuridiche, articoli di carattere legale, problemi condominiali, annunci gratuiti tra privati.

    3
  4. 18 ottobre 2009

    vittorio.cozzolino

    siamo un agenzia immobiliare e abbiamo visitato http://www.dinamicasa.com a parte le osservazioni che avete fatto sulle quali sono solo parzialmente d’accordo, mi sembra che il sito web sia fatto molto bene e che l’uso della mappa, offerto anche da altri siti web, in questo caso é molto facile da utilizzare. La questione che il sito é gratuito lo trovo normale, é l’approccio che usano tutti i portali web al loro lancio… quale agenzia immobiliare sarebbe disposta a pagare per pubblicare annunci su un sito web appena lanciato? saluti a tutti, Vittorio

    4
  5. 19 ottobre 2009

    Assist Immobiliare

    Ciao anche noi sia una agenzia immobiliare… e condivido le osservazioni fatte da Vittorio… Nessuno sarebbe disposto a pagare per un portale neo nata… mancherebbe riscontro… Mi permetto di segnalare questo sito sempre gratuito http://www.casaxp.it che ha un ottimo PageRank e un carinissimo blog tematico… Diciamo che in questo momento tutto ciò che é gratis é comodo, ma non si può far a meno dei soli noti portali visto che la pubblicità  cartacea non rende molto… ciao a tutti

    5
  6. 19 ottobre 2009

    lucido82

    bhe sinceramente io come servizio di ricevere le richieste generiche di http://www.ticercocasa.it a 39 euro all’anno come investimento non lo vedo cosi oneroso..chiedevo solo se qualcuno lo stava già  utilizzando.

    Cmq avere cosi tanti portali che in fase di lancio offrano dei mesi gratuiti é una gran cosa permette a noi, in questo periodo di crisi, di avere una bella pubblicità  peccato solo il tempo che si impiega a caricare tutti gli annunci

    6
  7. 19 ottobre 2009

    annunci immobiliari

    Rispondo a Lucido82
    Si, 39 euro l’anno é un buon investimento. Calcola che basta vendere un immobile per avere il rientro della spesa.
    Bisogna solo scegliere il portale giusto, per esempio, su ticercocasa, non é ben chiaro a quante agenzie arrivino le richieste, e che raggio di azione coprono? Sarebbe stato più chiaro se ci fosse stata una ricerca anche per agenzie, non trovi? Come servizo, penso, sia un po’ limitato, come anche il pagerank che é 0.

    7
  8. 19 ottobre 2009

    Alberto

    Riguardo l’articolo é vero che i portali immobiliari maggiori sono pochini e si dividono il grosso del traffico. Vale comunque lo sforzo cercare dei portali specifici e gratuiti come http://www.ciaorental.com che ancora consente di inserire annunci gratis per case vacanze in affitto. In questa fase dell’economia anche un solo contatto che va a buon fine giustifica il minimo impegno per inserire un annuncio.

    8
  9. 20 ottobre 2009

    casaXP

    ciao a tutti, come prima cosa complimenti per il Vostro portale… davvero molto bello e costantemente aggiornato. Vedo che qualcuno ha già  parlato del nostro sito http://www.casaxp.it chiaramente ringrazio. Vorremmo fare anche noi delle precisazioni. Sicuramente nella rete vi sono una miriade di portali che trattano annunci immobiliari e per un portale giovane la vita non é sicuramente facile. Le parole chiave nel settore immobiliare sono decisamente competitive. Gli investimenti per ottenere un riscontro degno di nota sono decisamente importanti, basti guardare gli investimenti dei portali maggiori. La nostra politica commerciale é completamente diversa. E’ vero che il termine gratis attira, questo si, ma casaXP oggi conta 4.000 agenzie immobiliari iscritte un PR 4 ottenuto in soli 8 mesi e credo che non sia poco anche per un portale completamente gratuito. Credo e penso che casaxp possa tranquillamente posizionarsi tra le prime 10 realtà  nazionali per numero di agenzie. I nostri dati di accesso sono in costante aumento basti vedere come stiamo scalando le posizioni in alexa e presto anche le agenzie immobiliari iscritte otterranno un ottimo riscontro in brevissimo tempo. In relazione a questo abbiamo dato la possibilità  alle agenzie di “sfruttare” casaXP gratuitamente, proprio perché é grazie al contributo delle agenzie che un portale può crescere e per chi volesse abbiamo offerto dei servizi di pubblicità  a basso costo proprio per non gravare sulle spalle delle agenzie e investire gli importi percepiti in pubblicità . Anche il nostro blog tematico sta prendendo piede, ma quanto lavoro e sacrificio comporta lo capiranno bene gli autori di quotidianocasa. Concludiamo augurando a tutti un buon lavoro e chissà  forse proprio questo commento potrà  dar vita ad una bella collaborazione tra casaxp e i redattori di questo splendido sito nell’interesse comune.

    9
  10. 20 ottobre 2009

    lucido82

    dobbiamo dare fiducia secondo me ai nuovi portali gratis e a basso costo…altrimenti poi non ci lamentiamo dei costi proibitivi di grossi portali…cavolo alcuni arrivano fino a 1000 euro…
    é vero che si ricevono richiesta ma solo perché non si fa squadra spostando l’attenzione su portali piu piccoli…

    a riguardo consiglio http://www.trovarecase.it che da gennaio costerà  solo 199 euro all’anno senza limiti di annunci e senza distinzioni tra nuove costruzioni…non so come sia a livello di rank anzi se qualcuno lo sa mi farebbe un favore

    10
  11. 20 ottobre 2009

    annunci immobiliari

    Il pageRank é molto importante ed é molto difficile salire.
    Più é alto il pageRank e più é probabile che il sito di riferimento sia progettato a mestiere, ha molti collegamenti esterni e di conseguenza maggior visibilità .
    Basta dare una veloce controllata su google (il più utilizzato motore di ricerca), cercando la parola “annunci immobiliari”.
    Scegliere un portale con il pageRank più alto ha i suoi costi, ma sicuramente, se si é del settore si sa, sono soldi sempre spesi bene.
    Senza contare che nel prezzo é conteggiato anche una costante campagna SEO, altro dato nascosto ma molto importante.

    11
  12. 21 ottobre 2009

    casaXP

    Noi di casaXP abbiamo un pageRank 4 in soli 8 mesi credo che sia un buon risultato.. e i nostri servizi sono gratuiti…
    Quindi per chi volesse iscriversi non esiti a farlo.
    http://www.casaxp.it
    http://www.casaxp.it/blog

    ciao

    12
  13. 23 ottobre 2009

    giorgia2009

    sono d’accordo con lucido82, personalmente ho venduto il mio immobile tramite un’agenzia che utilizza il network 4 muri, un innovativo sistema di liste immobiliari condivise che quando mi é stato spiegato mi ha lasciata piacevolmente colpita. L’agenzia in questione ha condiviso il mio immobile con altre agenzie, una di queste ci ha fatto conoscere il futuro acquirente. Senza questa condivisione la mia agenzia non avrebbe ancora venduto la mia casa. Quello che voglio dire é che spesso basta poco per migliorare il proprio lavoro. Nella mia cerchia di amici ci sono diversi agenti immobiliari, che sento spesso piangere per le condizioni del mercato, per i servizi cartacei e web altamente costosi, non riescono assolutamente a fare squadra ed a spostarsi su network altamente più innovativi, perché hanno la paura che poi il collega non vada nella stessa direzione…

    13
  14. 23 ottobre 2009

    giorgia2009

    dimenticavo… il page rank del sito che chiedeva lucido82 é zero

    14
  15. 6 aprile 2011

    peppe bianchi

    la collaborazione tra agenzie è una bella cosa.. peccato che appena ci ho provato sono rimasto fregato :-/

    15
  16. 2 febbraio 2013

    anonimo

    I portali immobiliari su internet o comunque qualunque prodotto su internet in settori altamente competitivi (come quello immobiliare) comporta investimenti da milioni di euro per poter essere di vertice e produrre risultati rilevanti. Ovviamente si può essere competitivi investendo somme contenute, a seconda delle capacità imprenditoriali o tecniche, ma comunque investendo. Partendo da tale assioma, per essere ad un livello minimo di visibilità si deve investire; il risultato è che un portale non può essere gratuito, per definizione. Un portale gratuito può però dare altri servizi, come agenzia web ad esempio, e pertanto il portale è funzionale a tale attività.

    16

Commenta l'articolo

Per poter inviare un commento a questo articolo è necessario essere registrati al sito. Se non sei ancora un utente registrato, registrati adesso. Se sei un utente già registrato, esegui il login per inviare un commento.